Elicottero

Donna di Bienno muore in un dirupo mentre cerca funghi

Martina Mendeni, 63enne infermiera professionale, è morta cadendo in un dirupo in località Moiete, sui monti tra Bienno e Zuvolo di Berzo Inferiore, con un volo di quasi 200 metri. E’ accaduto questo giovedì 26 settembre attorno alle 12.00.

Martina Mendeni da sempre frequentava quei boschi,. possedeva con la famiglia una baita in zona e si dedicava spesso alla raccolta dei funghi. Questo giovedì era uscita di casa presto per il solito giro in compagnia di un amico fino a quando, forse per una distrazione o per avere messo un piede in fallo in una zona molto scoscesa e impervia, si è sbilanciata ed è scivolata a valle in mezzo agli alberi per qualche metro prima di cadere in un dirupo. Il suo corpo si è fermato su una sporgenza pianeggiante, senza precipitare in una valletta sottostante ma per lei non c’è stato nulla da fare. L’uomo che era con lei ha allertato i soccorsi e sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco di Breno e Darfo, i tecnici del soccorso alpino ed i Carabinieri di Esine, oltre all’elicottero del 118 da Brescia da cui il medico si è calato con il verricello constatando la morte della donna. Quindi sono iniziate le operazioni di recupero della salma che è stata tarsferita nella sala mortuaria dell’ospedale di Esine. Martina Mendeni viveva con il fratello Bortolo, era nubile e apparteneva a una famiglia numerosa e molto conosciuta: lascia le sorelle Sofia, Maddalena e Monica e i fratelli Tiziano, Gianmario e Bortolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Cinema e Cibo: al cinema insieme…

La nuova edizione di “Cinema e Cibo-Cinema insieme…”  promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Pro Loco di Darfo Boario Terme e il Consorzio Turistico Thermae&Ski