Diminuisce per la prima volta il numero di persone attualmente positive

Per la prima volta dall’inizio dell’epidemia, lunedì 20 aprile, il bilancio delle persone attualmente positive è negativo: 20 in meno del giorno precedente, per un totale di 108.237. La frenata è solida e persiste da giorni e il valore considerato è un indicatore importante, ma è un risultato che non può fare esultare se si considera che è anche effetto delle 454 nuove vittime. Che il trend sia comunque positivo lo dimostra il calo delle terapie intensive per il sedicesimo giorno consecutivo: 62 posti liberati rispetto al giorno precedente, con un totale di 2.583 (appena due settimane fa si superavano i 4.000). Calano anche i ricoveri ordinari, di 127 unita’, scesi quindi a 24.906.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici