Scuola Seriate.jpg

Denunciato 48enne a Seriate per atti osceni

Un pluripregiudicato di 48 anni residente a Seriate è stato denunciato all’autorità giudiziaria con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico in presenza di minori. È successo nei giorni scorsi, quando la mamma di una giovane alunna ha chiesto l’intervento di un’agente di polizia locale impegnata nel servizio di educazione stradale.

La donna ha raccontato di un uomo che di fronte al plesso scolastico di via Don Minzoni avrebbe mostrato le proprie parti intime a lei e a una passante. Il tutto proprio intorno alle 16, orario di uscita dall’istituto. La poliziotta è subito intervenuta, e grazie alla collaborazione delle testimoni in pochi minuti ha individuato e fermato il responsabile, che nel frattempo aveva cercato di nascondersi in un bar. Sul posto sono giunte altre due pattuglie di polizia locale, che hanno raggiunto l’uomo e l’hanno accompagnato al comando di via Paderno per gli accertamenti di rito. Acclarato il gesto osceno grazie alle testimonianze, il 48enne è stato denunciato. Lo stesso, tra l’altro, era già stato denunciato sempre dagli agenti seriatesi pochi giorni prima, in quanto guidando in stato di ebbrezza aveva causato un incidente in via Cerioli. Per quell’episodio, oltre alla segnalazione per la guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, gli era stata anche ritirata la patente di guida.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli