Denunciati due bracconieri per aver ucciso una cerva e il suo piccolo

Solo il pronto intervento degli agenti della Polizia Provinciale di Sondrio, a supporto dei Carabinieri della stazione locale, ha permesso di ricostruire il fattaccio verificatosi a Livigno, dove due cervi, madre allattante e piccolo, sono stati predati da due bracconieri a bordo di un auto. Quando sono stati fermati, i due avevano appena caricato il piccolo da poco abbattuto. I bracconieri sono stati denunciati all’autorità giudiziaria: gli è stato contestato di aver abbattuto i due cervi, abbagliandoli con i fari dell’auto e sparando loro sulla strada, in prossimità di abitazioni. Un gesto brutale compiuto a sangue freddo, che avrebbe potuto anche mettere a repentaglio la sicurezza dei vicini. Ai rilievi sulle carcasse degli ungulati ha provveduto il veterinario dell’Ats della Montagna.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli