Darfo: L’Arciere e Circolo di Fratelli d’Italia costituiscono un esecutivo unico

Volti nuovi e personalità note per unire la memoria storica ed il presente che strizza l’occhio al futuro, giovani e meno giovani che si confrontano sui temi legati al territorio: l’Associazione culturale L’Arciere e il Circolo di Fratelli d’Italia di Darfo Boario Terme hanno deciso di unire gli sforzi e costituire un unico esecutivo allargato così composto: Anna Laura De Giorgi, Diego Spreafico (presidente e vice-presidente Fratelli d’Italia), Alessandro Furloni, Giorgio Grazioli (presidente e vice-presidente L’Arciere) e il coordinatore Gianpietro Ghilardi.

“Ci lega l’ambizione di portare avanti gli ideali che hanno sempre contraddistinto i militanti dell’Arciere e che ben sposano gli obbiettivi di Fratelli d’Italia – si legge nel comunicato di presentazione del nuovo esecutivo -, come la volontà di far crescere Darfo Boario Terme guardandola da una prospettiva che tenga conto di tutte le difficoltà, in modo da poterla ricollocare all’interno della Valle Camonica sia dal punto di vista politico che decisionale”. Un concetto di ordine e trasparenza con un obbiettivo preciso: rimettere la chiesa al centro del villaggio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli