Mercoledì 3 Maggio – ore 21 – chiesa parrocchiale di S. Rocco a Erbanno, frazione di Darfo (BS)

Concerto monografico dal titolo Jan Dismas Zelenka – Due Lamentazioni di Geremia profeta e

composizioni strumentali

Giovanni Duci, alto – Filippo Ghidoni, baritono – Marco Scafati, basso

Ensemble del Conservatorio di Darfo

Andrea Chenna, maestro concertatore

Ingresso libero

Mercoledì 3 Maggio alle ore 21 nella chiesa parrocchiale di S. Rocco, nella pittoresca e storica frazione di Erbanno, a Darfo, si terrà un concerto monografico dedicato alla musica vocale e strumentale del compositore boemo Jan Dismas Zelenka (1679-1745). Interpreti saranno i solisti Giovanni Duci, controtenore interprete della seconda Lamentazione, Filippo Ghidoni, giovane baritono che eseguirà la prima lamentazione, Marco Scafati, basso che intonerà il canto gregoriano, e l’ensemble del Conservatorio di Darfo guidato dal maestro Andrea Chenna, titolare della cattedra di Oboe presso la sede di Darfo del Conservatorio Luca Marenzio.

L’Ensemble sarà formato da due oboi (Andrea Chenna e Giorgia Fumagalli), due violini (Chiara Del Simone e Chiara Varenna), due violoncelli (Letizia Poetti e Giulio Richini), un fagotto (Daniele Favalli), un contrabbasso (Luca Pianta) e un organo (Laura Crosera).

Il concerto, a ingresso libero, propone una ricostruzione liturgica della Lectio tenebris, la lettura delle tenebre, che si svolgeva durante le ore notturne di mercoledì, giovedì e venerdì santo, fra la compieta e le lodi mattutine, durante le quali venivano lette le Lamentazioni dal libro biblico del profeta Geremia. In particolare il programma presenta le lamentazioni riservate al mercoledì santo. Il rito prevedeva dei gesti simbolici particolarmente suggestivi, basati sulla graduale occultazione della luce, a significare la discesa di Gesù Cristo nelle tenebre della morte, prima della sua risurrezione.

Personalità eminente del periodo tardobarocco, Zelenka fu dimenticato subito dopo la morte, per essere riscoperto solo nel XIX secolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *