Pioggia

Danni alle strutture dell’ ASST Bergamo Ovest

Grande tragedia il nubifragio abbattutosi nella provincia bresciana e bergamasca nel venerdì di ieri, 2 agosto. A risentirne anche alcune delle aziende ospedaliere bergamasche. Intorno alle 14 si è verificato il crollo di un tetto dell’ospedale Santissima Trinità di Romano di Lombardia; coinvolto un passante, ferito dalle macerie. A causa del forte vento la tettoia del magazzino della struttura ospedaliera è finita in strada, in via San Francesco d’Assisi travolgendo un passante, un 50enne. Travolta dai detriti anche la Lancia Ypsilon, che era lì parcheggiata. Sul posto i soccorsi dell’ospedale per le prime cure; l’uomo ha riportato ferite a bacino e gambe. La medesima tromba d’aria ha crato problemi anche in alcune strutture dell’ASST Bergamo Ovest. In certe zone dell’Ospedale di Treviglio si sono verificati degli allagamenti, ma senza creare problemi ai pazienti, visitatori o dipendenti del reparto. Le attività sono proseguite e da un primo sopralluogo non ci sono danni alle apparecchiature. Nel parcheggio invece un albero si è appoggiato su un’autovettura senza però colpire nessuno. A Romano di Lombardia, nella via adiacente l’ospedale, un passante è stato invece ferito dal tetto della vecchia autorimessa scoperchiata dalla tromba d’aria. L’uomo è ora nel pronto soccorso a Romano in attesa di accertamenti, ma non risulta in pericolo di vita.
 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli