stadio bergamo

Dall’Ungheria per Atalanta-Milan, ma senza biglietto

L’attesa per il big match di domenica 13 maggio fra Atalanta e Milan (in palio l’Europa League) è spasmodica ed a Bergamo e provincia è scattata la caccia al biglietto. Un appello del tutto particolare arriva da Paolo Carnazzi, che in Città Alta è titolare del negozio Dolfi lungo la Corsarola.
Lui, juventino con la Dea nel cuore, cosí racconta in un post su Facebook:
“Oggi è entrata nel mio negozio una famiglia ungherese, lui con la maglia atalantina di Doni. Fin da piccolo è tifoso atalantino, senza avere parenti o amici italiani. E’ venuto appositamente con moglie e figlia per Atalanta-Milan, ma non ha trovato i biglietti (per la prima volta), tutto esaurito. Se conoscete qualcuno che vende biglietti o qualche canale per averli fatemi sapere. Mi ha lasciato il suo numero. Se lo merita amici atalantini…questo è un vero tifoso della Dea”. I commenti si moltiplicano e la voglia di aiutare gli ungheresi dal cuore neroblu è tanta.
“Dove lo trovi – aggiunge Paolo – uno cosí? Tutti gli stranieri, se tifano squadre italiane, tifano Juve, Milan o Inter…oppure se hanno antenati italiani possono tifare le squadre delle loro città di origine. Ma un ungherese che da piccolo sceglie di tifare Atalanta, senza motivo particolare, merita un applauso!”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Cinema e Cibo: al cinema insieme…

La nuova edizione di “Cinema e Cibo-Cinema insieme…”  promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Pro Loco di Darfo Boario Terme e il Consorzio Turistico Thermae&Ski