Concorso infermieri

Da tutta Italia per 6 posti nella Sanità camuna

Ragazze e ragazzi, perlopiù giovani, ma qualcuno anche con qualche anno in più, dall’Italia e dall’estero, molti dalle provincie di Bergamo e Brescia, sono arrivati questo martedì mattina a Boario Terme dove la società incaricata dall’ASST della Valcamonica ha organizzato il test di preselezione per l’ammissione al concorso per un infermiere.

Nell’immediato, l’ASST camuna ne assumerà 6, dopo la graduatoria che emergerà dal concorso al quale verranno ammessi in 200 e che si svolgerà a gennaio. Ma la graduatoria finale ha valore per i prossimi 3 anni su tutto il territorio nazionale e, secondo quanto già avvenuto nel recente passato, in poco tempo la graduatoria dovrebbe venire esaurita per richieste continue di infermieri. Vedendo tanti giovani arrivare da ogni parte d’Italia viene spontaneo pensare ad una sorta di turismo concorsuale, anche se i posti richiesti oggi sono almeno apri alla domanda. I risultati della preselezione verranno pubblicati sulla Gazzetta ufficiale, quindi a gennaio si volgerà il concorso vero e proprio, al quale sono ammessi i primi 200 selezionati, da cui viene stilata la graduatoria di merito. Le Aziende sanitarie pubbliche, per le assunzioni, dovranno quindi attingere a tale graduatoria che ha validità per i prossimi 3 anni su tutto il territorio nazionale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli