ossigenodotto

Da Osio Sopra a Torbole il nuovo ossigenodotto

Martedì 13 giugno è stato inaugurato l’ossigenodotto che collega lo stabilimento Siad di Osio Sopra alla Fonderia di Torbole con sede nel comune di Torbole Casaglia.

L’opera ha richiesto un investimento di un milione e mezzo di euro ed un anno di lavori e assicurerà la fornitura di ossigeno alla Fonderia di Torbole, per l’utilizzo nei processi produttivi, garantendone la continuità di fornitura in qualsiasi condizione e migliorando ulteriormente i già elevati standard di sicurezza del sito. Il nuovo tratto dell’ossigenodotto, con una lunghezza totale 2,6 chilometri, è una diramazione che si stacca da una dorsale collegata a diversi siti produttivi, incluso il sito produttivo Siad di Osio Sopra. Questo investimento avrà anche l’effetto di minimizzare l’impatto ambientale dell’attività di produzione, trasporto e distribuzione dell’ossigeno. La realizzazione dell’ossigenodotto è un chiaro esempio di gestione integrata della catena logistica, in una visione estesa, che comprende sia le unità produttive interne all’azienda che i fornitori esterni, per lo sviluppo efficiente delle nostre aziende, quotidianamente impegnate in un percorso di responsabilità sociale. Dall’Azienda di Torbole precisano che in questo modo è stato superato lo schema fornitore-cliente, avviando un rapporto di partnership di lungo periodo in cui il fornitore di riferimento si è trasformato in un partner strategico nelle tecnologie e nell’organizzazione con l’obiettivo dell’efficienza, ottenuta adottando misure a favore della riduzione dell’impatto ambientale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava