vaccianzioni

Da lunedì 30 ottobre la vaccinazione antinfluenzale

Da lunedì 30 ottobre le ATS della Lombardia con le ASST del territorio danno avio alla campagna di vaccinazioni antinfluenzali: per la fine del 2017 è attesa infatti l’epidemia di influenze di stagione.

Mentre le ATS (Agenzia per la tutela della salute) manterranno la regia, le ASST (Azienda socio sanitaria territoriale) si occuperanno di praticare il vaccino. L’iniezione sarà gratuita per gli over 65 e le categorie più a rischio e per la stagione in corso 2017-18 sono proposte 140 mila dosi per un costo di 446 mila euro. Saranno 197 le sedi bresciane dove poter effettuare il vaccino, oltre a 498 medici di base che potranno operare nel propri ambulatori o a domicilio. Per questi le dosi da iniettare sono state aumentate. La campagna dei vaccini, anche con locandine e pubblicità varie, andrà avanti fino al 31 dicembre per combattere i tre principali tipi di virus previsti in arrivo con il pieno dell’inverno e del freddo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli