Da Lovere a Seriate per rubare una bici

Un 20enne è partito da Lovere in pullman e ha raggiunto Seriate, dove ha tentato di rubare un bicicletta da 700 euro ma è stato scoperto, denunciato per il furto e multato per il decreto governativo anti-Covid.

E’ accaduto mentre una pattuglia della Polizia locale impegnata nel controllo del territorio, mentre transitava in via Italia, è stata allertata da un uomo che stava rincorrendo un 2oenne di origine magrebina che gli aveva sottratto la bici. Dopo un rocambolesco inseguimento nel centro cittadino, il giovane ha abbandonato la due ruote e ha tentato di sfuggire agli agenti correndo via a piedi. I vigili, però, sono riusciti a bloccarlo e a recuperare la refurtiva per riconsegnarla al legittimo proprietario, che ha formalizzato la denuncia e li ha ringraziati. Portato al comando e identificato con rilevi dattiloscopici, il 20enne è stato denunciato a piede libero per furto e resistenza a pubblico ufficiale. Dagli accertamenti è emerso che era già stato segnalato per medesimi tipi di reato. Oltre alla nuova denuncia, poi, è scattata a suo carico la multa di 400 euro per essere uscito di casa e allontanatosi dal paese senza un valido e giustificato motivo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli