Cultura, Visit Donizetti: risorse dalla Regione Lombardia per la promozione dell’identità di Bergamo

 


“Un investimento importante, di 300.000 euro per valorizzare il patrimonio culturale e turistico della città di Bergamo attraverso la figura del grande compositore Gaetano Donizetti. Tra tutti i progetti presentati al bando messo a disposizione dei territori da Regione Lombardia, quello di Bergamo è risultato il migliore perché ha colto nel segno le linee di politica culturale dettate dalle Regione in questi anni e in particolare con la nuova legge di riforma approvata a settembre”. Così l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, durante l’evento Visit Donizetti – tra le note di Bergamo ospitato nella città orobica.

PROGETTI PER VALORIZZAZIONE TURISTICO-CULTURALE – Nel suo intervento l’assessore Cappellini ha fatto un bilancio degli esiti dell’ ‘Avviso pubblico per lo sviluppo di prodotti e servizi integrati per la valorizzazione degli attrattori turistico-culturali e naturali della Lombardia’, che ha messo a disposizione dei territori lombardi 4 milioni di euro per progetti integrati di valorizzazione turistica e culturale, focalizzati principalmente sui patrimoni Unesco e lirico.

RENDIAMO PIÙ ATTRATTIVI I NOSTRI TERRITORI – “Con questo ulteriore strumento – ha detto ancora l’assessore – vogliamo rendere i nostri territori ancora più attrattivi, partendo dai luoghi, dai simboli, dagli artisti che hanno reso la Lombardia una terra di cultura a trecentosessanta gradi. E lo vogliamo fare spingendo gli enti pubblici e privati, le istituzioni culturali e le imprese a lavorare in una logica di sistema, di rete”. “La valorizzazione di un bene culturale – ha continuato – può svolgere un’importante funzione anche per lo sviluppo economico e turistico dei territori e per questo motivo bisogna abituarsi a lavorare in maniera integrata e coordinata”.

NUOVO BANDO ENTRO L’ESTATE – “Posso annunciare qui oggi – ha proseguito l’assessore – che prima dell’estate faremo uscire un nuovo bando, sulla stessa lunghezza d’onda e con le stesse finalità del precedente, fatta salva l’individuazione di nuove tipologie di attrattori, con un budget considerevole a disposizione”.

A BERGAMO 300.000 EURO PER PROMUOVERE EREDITÀ DI DONIZETTI – “Investire sull’identità e sull’eredità di Gaetano Donizetti – ha detto ancora l’assessore Cappellini – significa investire su Bergamo e sull’intera Lombardia, che sempre di più si sta affermando locomotiva culturale, oltre che economica del Paese”. “I dati sono sotto gli occhi di tutti e per me – ha concluso l’assessore – sono motivo di grande soddisfazione, premiano l’enorme lavoro e l’enorme passione con cui in questi anni abbiamo affrontato diverse sfide”.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli