Covid, continua la risalita della curva

Anche nella Bergamasca i dati di incidenza confermano, in linea con la tendenza regionale e nazionale, il trend di crescita della curva epidemica già rilevato la scorsa settimana». «Lieve risalita dei ricoveri ordinari», mentre «è sostanzialmente stabile e contenuto» il numero di ricoveri nelle terapie intensive. Il monitoraggio prosegue

Il tasso di incidenza nella settimana 16 – 22 marzo 2022 è pari a 288 nuovi casi per 100.000 abitanti , contro i 208 della scorsa settimana.

Nella settimana osservata, i territori con tassi di incidenza superiori alla media provinciale (288 nuovi casi per 100.000 abitanti) sono 5: Alto Sebino (475 nuovi casi incidenti negli ultimi 7 giorni ogni 100.000 ab., pari a +34,6% rispetto alla settimana precedente), Bergamo (368, +36,6%), Monte Bronzone – Basso Sebino (345, +128,6%), Grumello del Monte (331, +66,3%), Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve (309, +41,3%). Sostanzialmente in linea al tasso provinciale risultano essere gli Ambiti di Isola Bergamasca (290, +27,2%) e Valle Imagna e Villa d’Almè (286, 47,1%).

Mentre a Bergamo i nuovi casi sono 575, Brescia resta abbondantemente sopra i 1000 casi: oggi per la precisione siamo a 1.108.  In Italia sono 76.260 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 96.365. Le vittime sono invece 153 (ieri erano state 197). 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare