Costringeva moglie a vendersi, arrestato


Un bergamasco cinquantasettenne è stato arrestato dai carabinieri di Vimercate (Monza), accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, porto di armi e oggetti atti ad offendere, nonché di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Secondo quanto ricostruito, costringeva la moglie, una ventinovenne moldava, a prostituirsi sulle strade della Brianza, dove la accompagnava personalmente in auto dalla provincia di Bergamo, dove i due risiedono.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli