carnevale 639143.660x368

Cosa fare in Valcamonica questo fine settimana ?

 

Un fine settimana che si preannuncia favoloso: ilsole taglia le montagne che circondano la Valcamonica e un febbraio invernale lascia sognare giorni primaverili. Ecco qualche evento per passare al meglio il weekend tra sabato e domenica 24 febbraio. 

Emanuele Lapiana all’Ice Music, ghiacciaio Presena – Sabato 23 febbraio

Il piccolo tempio di ghiaccio della musica, Ice Dome, sulle pendici del Ghiacciaio Presena, ospita un grande artista: Emanuele Lapiana, anche detto N.A.N.O., una delle voci più originali del mondo indie-pop-rock italiano. L’evento si svolgerà dalle 16 alle 18. 

Valle di Lozio in ciaspole – Sabato 23 febbraio 

Camminata non competitiva di circa 10 chilometri, con un dislivello di 500 metri. Si raccomanda di munirsi di fanalino frontale e di attrezzatura adatta alle escursioni in montagna, tra cui scarponi rigidi. La manifestazione avrà inizio alle 14.30, per info e prenotazioni rivolgesti a Gianpietro Bolis (3474573039 – proloco.lozio@gmail.com).

Caminada so ‘ndela nef, Valsaviore – Sabato 23 febbraio

Ciaspolata notturna in Valsaviore, tra i panorami aperti delle nostre montagne e boschi innevati, sotto la luce propiziatoria della Luna. Organizzata dalla Pro Loco Valsaviore in collaborazione con il Parco dell’Adamello, un grande evento classico dell’inverno. Ritrovo alle 16 all’albergo ristorante Sargas a Cevo, partenza alle 17.30 e ritorno previsto per le 20.30. Iscrizione presso la Pro Loco al numero 3495235636.

Sagra delle migole, Malonno – Sabato 23 febbraio 

Un solo ospite d’eccezione: il piatto tipico di Malonno, le migole. La cena avrà inizio alle 19.30. Richiesta la prenotazione al 3755489561 / 3356708817 (costo menù 20€ adulti / 8 € bambini).

Tutti in treno con Pandemonium teatro, Teatro delle ali (Breno) – Sabato 23 febbraio

Il treno è stato definito da qualcuno “il giocattolo più grande del mondo”. Tutti i bambini si sono lasciati affascinare dallo sbuffare del treno che lento cadente segue il suo percorso disegnato dalle rotaie. Questo sabato, dalle 16, uno spettacolo dedicato ai più piccoli, un fantasioso viaggio al Teatro delle Ali di Breno. Età consigliata dai 3 anni. Posto unico: 6 euro. Al termine merenda con pane e nutella.

“Giuanì al scapa”, teatro a Berzo Demo – Sabato 23 febbraio

Proseguono gli spettacoli del “Dialetto in compagnia”. Questo sabato l’appuntamento è al teato Polifunzionale di Berzo Demo con la messa in scena “Giuanì al scapa” della Compagnia teatrale “Ad Astra” di Grevo di Cedegolo. L’evento avrà inizio alle 20.30.

Tijuana Horror Club al Circus Mad Hops, Darfo Boario Terme – Sabato 23 febbraio

Il Circus Mad Hops di Darfo Boario Terme da alcuni mesi ospita la scena notturna musicale della Valcamonica. Questo sabato la presentazione del nuovo album nato dalle sonorità suadenti dei Tijuana Horror Club.

Orchestra “A. Vivaldi” a Breno – Sabato 23 febbraio

Tutti all’opera questo sabato con l’orchestra da camera “A.Vivaldi” alla Chiesa di S.Antonio a Breno. A dirigere Silvio Maggioni, tenore: Paolo Antognetti. Una serata indimenticabile all’insegna della musica. 

Festa del segno, Cocò Clubbing, Rogno – Sabato 23 febbraio

E tu di che segno sei? Bilancia o pesci? Il centro della movida camuna è pronto ad ospitare una serata imperdibile. I remix di alcuni dei migliori dj faranno da sottofondo ad un luogo punto di riferimento per i giovani nella notte della Valcamonica.  

Il Castello dei Black, Castello Federici di Gorzone – Sabato 23 e Domenica 24 febbraio

La magia di Harry Potter rivive al Castello Federici di Gorzone. Il Castello dei Black è un’esperienza immersiva, un gioco di ruolo che vede impegnati i partecipanti in una gara contro il tempo per risolvere gli enigmi e sconfiggere chi vuole minacciare la pace costruita da Harry e i suoi amici. Un’avventura magica che solo i piò coraggiosi, generosi e ambiziosi potranno portare a termine e decidere il finale di uno splendido viaggio. Per info e prenotazioni: Paola Piccolo (3663430683).

Sfilata di Carnevale a Malonno – Domenica 24 febbraio

Una delle feste più colorate dell’anno. La sfilata di Carnevale a Malonno prenderà il via alle 13.30 di questa domenica, stelle filanti e coriandoli coloreranno le strade del paese, tra costumi e maschere folcloristiche. 

Hedrix and friends, Caffè del Teatro, Breno – Domenica 24 febbraio

Le note di Hendrix rivivono al Caffè del Teatro a Breno, dalla chitarra di Donato Bertoni e dei Double Bubble. Un tributo imperdibile. 

Raduno Colombè, Paspardo – Domenica 24 febbraio 

Due percorsi disponibili, uno diretto e uno panoramico, per una camminata di oltre 9 chilometri, con un dislivello di 1000 mt. Consigliato munirsi di artva, pala e sonda. La salita alla Cima Barbariga non mancherà di affascinare i partecipanti. La salita è classificata di media difficoltà, con una particolare prudenza nel tratto finale per la salita in vetta. Per info e prenotazioni rivolgersi a Sabino (3492260320) o Andrea (3283630304).

Carnevale Edolese – Domenica 24 febbraio

Carri e maschera tra le vie di Edolo. La spettacolare sfilata partirà alle 14 presso l’area mercatale e percorrerà l’intero paese fino al cortile dell’oratorio, dove tra qualche frittella e del buon Vin brulè, verranno premiati i tre migliori carri della sfilata. 

Il romanico in Valle Camonica, Capo di Ponte – Domenica 24 febbraio

Per l’evento “Giornata internazionale della guida turistica” questa domenica appuntamento alla scoperta delle Pievi di San Siro e San Salvatore, dove il Romanico Lombardo incontra quello francese. La magia dei bestiari di pietra tra portali scolpiti e lacerti di storia. Ritrovo presso la Pieve di San Siro a Cemmo alle ore 14.00, seguirà poi lo spostamento (con mezzi propri) al monastero di San Salvatore. 

Concerto e aperitivo in salotto con Carame’, Schilpario – Domenica 24 febbraio 

Ca’ di Ach ospita il primo concerto nel suo salotto. Nessun palco e nessuna platea, nessun pubblico e nessun musicista in termine comune. L’artista Caramè, cantastorie di esperienze “on the road”, riflette sulle influenze musicali incontrate raccontando le storie di viaggio, accompagnate dalle musiche che ne fanno da colonna sonora. Un evento insolito dove i partecipanti non sono un pubblico passivo ma collaborano per rendere l’evento unico e indimenticabile. 

 

 

 

 

{gallery}2302_19{/gallery}

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli