image

Cosa fare in Valcamonica domenica 6 gennaio

Come il vento di questi giorni è arrivato il 6 gennaio, Epifania, che con un soffia spazza via il vecchio anno e accoglie il nuovo. Ecco alcuni eventi imperdibili nella giornata di questa domenica.

Concorso presepi nell’acqua a Edolo 

Si conclude oggi il concorso presepi nell’acqua a Edolo. In concorso i particolari presepi realizzati da associazioni e famiglie nelle fontane del Comune. Le premiazioni avverranno alle 15 di questo pomeriggio presso il Teatro S.G. Bosco di Edolo. 

Mercatino dell’usato arte e ingegno a Breno 

Come di consueto ogni prima domenica del mese appuntamento con il mercatino dell’usato a Breno. Tra arte, antichità e oggetti curiosi, un evento imperdibile nella cornice di Breno. 

Presepe artistico a Cogno

Aperto ancora per pochi giorni, fino al 13 gennaio, lo spettacolare presepe meccanico di Cogno. Oltre 180 movimenti per un allestimento realizzato dall’artista Gino Vanoli presso lo stabile dei 7 Camini in Via Vittorio Veneto a Cogno. Oggi sarà aperto dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18.

Tabià de Nadal a Temù

Ultimo giorno anche per i Tabià de Nadal a Temù, le caratteristiche casette di legno allestite nel centro storico del paese, dove si potranno trovare prodotti tipici del Natale: dai dolci agli addobbi, dai biscotti alle piccole idee regalo, dalle bambole in pezza alle candele, dalle statue di legno agli oggetti in vetro e ceramica. Lungo le vie del centro si potranno invece trovare assaggi dei prodotti tipici del territorio. 

Tuffo della Befana al Lago Moro

Il tuffo più freddo e imperdibile dell’anno. Organizzato da Federico Troletti, il tuffo della Befana è ormai una tradizione da anni, un salto nelle acque gelide del Lago. Sessanta temerari affronteranno il freddo, un’immersione che toglie il fiato per riporre il vecchio anno e prepararsi al nuovo.

Le opere di Robert Duncan a Lovere

Proiettate su oltre 1000 metri quadrati di edifici loveresi , le opere dell’artista americano scorrono nel magico centro del Borgo. Le immagini potranno essere ammirate tutte le sere fino al 13 gennaio, uno spettacolo da vedere. 

Franciacorta Land(e)Scapes, Provaglio d’Iseo

Aperta lo scorso 3 gennaio, la mostra di Giangiacomo Rocco di Torrepadula, napoletano di nascita, celebra l’amore dell’autore per la Franciacorta, territorio che, nonostante gli innumerevoli viaggi tra San Francisco, New York e Londra, continua ad emozionarlo e farlo sognare. L’esposizione è allestita al primo piano de Il Viandante Franciacorta a Provaglio d’Iseo. L’ingresso è gratuito. 

 

{gallery}0601_19{/gallery}

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,

Clusone, la città dei balocchi

Sabato 4 dicembre in occasione della Notte Bianca, Comune di Clusone e Turismo Pro Clusone presentano “Clusone, la città dei balocchi“. A partire dal pomeriggio

Selvino, si avvicina il Natale

Dal 4 dicembre nel cuore di Selvino si accende Il Natale con Il Natale a 1000: mercatini tradizionali e iniziative natalizie per bambini e adulti