Corruzione

Venerdì 21 febbraio un 54enne è stato condannato dal tribunale di Brescia a 2 anni e sei mesi di reclusione per corruzione di minorenne e dopo quanto commesso alla fine di aprile del 2019.

In quella data l’uomo avrebbe atteso che una bambina di 10 anni uscisse dall’impianto sportivo che frequentava per tornare a piedi verso casa a Brescia. L’aveva seguita ed era anche riuscito a introdursi nel palazzo dall’androne dove era appena entrata la piccola. Secondo al ricostruzione fatta dagli Agenti della Squadra mobile di Brescia, il 54enne l’avrebbe costretta verso un angolo e si sarebbe abbassato i pantaloni e gli slip. Quindi, era fuggito. Di fronte a quella scena, la bambina era salita in casa e aveva raccontato tutto alla madre che aveva allertato le forze dell’ordine. Le indagini avevano subito preso una certa piega nel momento in cui le telecamere del palazzo avevano ripreso la scena e un agente aveva anche riconosciuto. Già nel 2011 e 2013 l’uomo era stato arrestato per analoghi motivi. Ora si trova in carcere e starebbe seguendo un percorso di riabilitazione

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli