Corpo di donna fatto a pezzi e gettato in una scarpata a Borno. Iniziata l’autopsia

Il corpo di una donna sezionato e fatto a pezzi e nascosto in alcuni sacchi neri è stato ritrovato a Borno, in un dirupo Al momento non si conosce l’età della donna in quanto il volto è stato sfigurato. Anche per questo sono iniziati nei laboratori dell’Istituto di medicina legale degli Spedali civili di Brescia gli accertamenti. Il ritrovamento dei sacchi è avvenuto lungo la strada che collega Borno con la Valle di Scalve: Nell’attesa del responso del medico che procede all’autopsia si stanno vagliando tutte le denunce di comparsa registrate nelle settimane scorse

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare