yu

Cornello dei Tasso, tornano le visite guidate Alla scoperta dei Tasso e della Storia postale


Ogni prima domenica del mese, a partire dal prossimo 2 aprile, sarà possibile partecipare alle visite guidate gratuite al Borgo medievale di Cornello dei Tasso (Camerata Cornello) e ammirare le opere presenti all’interno del Museo dei Tasso e della Storia postale. Tra queste figura il Pennyblack, il primo francobollo emesso al mondo nel maggio del 1840 ed ideato da Rowland Hill per conto del Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda.

Le date in programma per le visite guidate gratuite in questa primavera sono quelle di domenica 2 aprile e 14 maggio (alle ore 15), domenica 4 giugno (alle ore 16). Il pacchetto prevede un pomeriggio alla scoperta del Museo dei Tasso e del Borgo medievale di Cornello dei Tasso, luogo d’origine della Famiglia Tasso, nota in tutto il mondo per l’opera letteraria di Torquato Tasso e per l’abilità imprenditoriale di alcuni suoi esponenti che fondarono e gestirono per secoli il servizio postale europeo.

Come ormai da diversi mesi a questa parte il Museo dei Tasso e della Storia postale di Camerata Cornello alle visite guidate gratuite destinate ad un pubblico adulto abbina anche una proposta «smart», dedicata principalmente ai bambini e alle loro famiglie. Oltre alla data del 19 marzo, si affiancano quindi le date di domenica 23 aprile e domenica 28 maggio, sempre alle ore 15. «La visita guiderà tutti i partecipanti alla scoperta del borgo, sulle tracce di mercanti, corrieri, santi ed artisti -fanno sapere dal Museo. Sarà poi uno degli obiettivi quello di portare i piccoli visitatori alla lettura del paesaggio come se fosse un testo in cui individuare i segni della storia; l’identificazione del paesaggio con la sua storia vorrebbe portare i bambini ad appropriarsene e a far diventare il paesaggio un elemento da cui non è possibile prescindere per un futuro sviluppo in cui memoria storica e bellezza non siano valori negoziabili», sottolineano.

Per ulteriori informazioni o per prenotazioni alle visite guidate gratuite è possibile visitare il sito internet: www.museodeitasso.com; via posta elettronica: info@museodeitasso.com; oppure contattando il numero di telefono 0345.43479. Il Museo dei Tasso punta molto sui social web. A partire dal mese di febbraio, infatti, è presente anche su Instagram, per trovarlo basta digitare il tag @museodeitasso.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli