Corardo Poli

Cordoglio a Parre per la morte di Corrado Poli

Corrado Poli, 61 anni di Parre, mentre stava sciando in compagnia di alcuni amici al Passo del Tonale, sabato 114 aprile nel primo pomeriggio è caduto durante una discesa, battendo violentemente la testa e il volto: trasportato in volo al Civile di Brescia, è morto poco dopo il ricovero.

La caduta gli ha causato la rottura delle vertebre cervicali e le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. Il rapido trasferimento in volo al Civile di Brescia non è stato sufficiente a salvargli la vita. La notizia della morte di Corrado Poli ha lasciato sgomenta tutta la comunità di Parre, dove da circa 20 anni ricopriva il ruolo di presidente dello Sci club ed era un attivo volontario dell’oratorio. Aveva ricoperto anche la carica di assessore allo Sport. Corradi Poli avrebbe compiuto 62 anni il 6 maggio, era sposato con Livia Cominelli, padre di due figli, Jenni e Maurizio, e nonno. Sabato sera a Parre era in corso una manifestazione all’oratorio: immediata la reazione di dolore e cordoglio. Grande appassionato di sci era divenuto allenatore di sci alpino della Fisi. Dopo aver lavorato come operaio alle Officine Meccaniche di Ponte Nossa, si era dedicato anima e corpo allo sci. La salma rientrerà a Parre solo dopo aver ottenuto il nulla osta del magistrato e così verrà stabilita la data del funerale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli