Carabinieri foto

Controlli a tappeto a Desenzano

Nell’ambito dei servizi di controllo alla circolazione stradale, intensificati durante il periodo estivo vista l’alta mobilità verso le località turistiche della provincia la Compagnia di Desenzano del Garda, che ha uno dei territori maggiormente interessati dall’afflusso di turisti e visitatori vista la compresenza del lago e di numerosi locali di intrattenimento, ha predisposto una serie di mirate attività volte a garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada attraverso la prevenzione e repressione di comportamenti che alla guida di un auto diventano spesso letali.

Attraverso l’uso di apposito apparato etilometro sono state eseguite, da parte dei militari del Radiomobile di Desenzano del Garda, mirate verifiche che in due casi hanno portato al ritiro della patente degli imprudenti automobilisti messisi alla guida sotto l’effetto dell’alcool. Mentre nel primo episodio, verificatosi intorno all’una di notte in Desenzano, tutto sommato la mancanza accertata può definirsi veniale, considerato che il livello di alcool accertato era di poco sopra la soglia consentita, nel secondo episodio è scattata anche la segnalazione all’autorità giudiziaria. Verso le cinque del mattino, in Calcinato, un equipaggio dell’aliquota radiomobile ha sottoposto a controllo uno dei tanti autoveicoli intransito constatando, a seguito di apposito accertamento, che il guidatore aveva un tasso di alcool nel sangue superiore a 1 mg/l. I militari insospettiti dal comportamento del trasgressore procedevano quindi ad una perquisizione del veicolo rinvenendo due dosi di cocaina, un grammo in totale. A questo punto invitavano l’autista a sottoporsi, presso struttura sanitaria, all’esame previsto per l’accertamento circa l’assunzione di stupefacenti. Al rifiuto del conducente scattava quindi una ulteriore segnalazione alla procura della repubblica nonché alla locale Prefettura per gli aspetti amministrativi inerenti la detenzione a uso personale dello stupefacente.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli