CC

Controlli a tappeto nel centro storico di Brescia

Nella serata di sabato 20 settembre i Carabinieri della Compagnia Brescia, con l’ausilio di personale del Nucleo Anti Sofisticazione (NAS) e dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro (NIL), hanno organizzato un servizio coordinato da Piazza Arnaldo, Piazza Tebaldo Brusato fino a Piazza Paolo VI, finalizzato a contrastare lo spaccio di stupefacenti e l’abuso di sostanze alcoliche nei luoghi di aggregazione giovanile.

Nel complesso due italiani 17enni sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre un 20enne è stato segnalato per uso di stupefacenti alla locale prefettura. Complessivamente sono stati sequestrati 20 grammi di hashish. Sono stati controllati diversi locali pubblici dai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazioni ed elevate sanzioni per impiego di manodopera in nero e carenze igieniche, per un totale di 6000 euro. E’ stata sospesa un’attività imprenditoriale, per impiego di manodopera in nero, reato per il quale stata irrogata una maxi sanzione di cui all’ex art. 14 c. 1 D.lgs 81/2008. Due le denunce per guida in stato di ebbrezza con il ritiro di altrettante patenti e due contravvenzioni per documenti di circolazione e guida non in regola.; infine sono state inflitte tre contravvenzioni rispettivamente per velocità non commisurata alla situazione ambientale, inottemperanza all’alt e sorpasso vietato.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nuova scossa di terremoto

Trema ancora il Sebino. A cinque giorni dalla scossa di Corte Franca ed a 1 mese dalla scossa che ha avuto come epicentro Bonate Sotto,