Carabinieri Gardone

Controlli a Sarezzo, Villa Carcina e Gussago

Controlli a tappeto nella bassa Valtrompia e nell’est Franciacorta hanno portato a segnalazioni per automobilisti e a due arresti per detenzione e spaccio di stupefacenti, tra Sarezzo, Villa Carcina e Gussago.

I Carabinieri della Compagnia di Gardone Val Trompia nella zona del “Crocevia” di Sarezzo, impiegando oltre trenta uomini e venti autovetture, hanno controllato 82 persone, 54 veicoli, ed effettuata una denuncia in stato di libertà. Inoltre i carabinieri della Stazione di Villa Carcina, hanno arrestato un marocchino di ventotto anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, alla vista dei militari, si è dato alla fuga tra le auto della trafficata strada statale, inseguito a piedi dalla pattuglia che è riuscita ad acciuffarlo dopo quasi duecento metri di corsa. Il comportamento del marocchino era stato determinato dalla detenzione di tredici dosi di cocaina e centoquindici euro in contanti, provento dell’attività delittuosa. Nel comune di Gussago è stato arrestato un operaio del posto di trentacinque anni che “arrotondava” il salario smerciando dosi di cocaina a giovani concittadini. L’ uomo utilizzava un astuto stratagemma di comunicazione criptata con i propri clienti, appoggiandosi a social network; successivamente li incontrava davanti all’abitazione per consegnare la dose.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli