Continua a migliorare la situazione in Vallecamonica

Buone notizie dalla Asst della Valcamonica: continua il trend positivo delle dimissioni giornaliere dei pazienti ricoverati per Covid-19 nei due ospedali di Esine e Edolo, dove rimangono attualmente ricoverate 128 persone, di cui 9 in rianimazione e terapia intensiva.

All’Ospedale di Esine vengono sempre assicurate le diverse esigenze di assistenza e cura e l’accesso per le pazienti in gravidanza o con problemi ostetrico-ginecologici e per i pazienti pediatrici avviene tramite il Pronto Soccorso. Prosegue il servizio di supporto psicologico a favore di chi si trova in quarantena o in isolamento domiciliare anche telefonicamente (ai numeri 0364/329416 o 0364/540213, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00). È sempre pressante l’invito a rimanere a casa per impedire l’ulteriore diffusione del virus e si ricorda inoltre che nel caso insorgano febbre, tosse e/o sintomi influenzali o problemi respiratori, non ci si deve recare in Pronto Soccorso, ma bisogna chiamare prioritariamente il numero 800-894545 o il proprio medico di fiducia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli