Cerca
Close this search box.

Conte: “Natale? Non ci possiamo permettere socialità scatenata come ad agosto”

Le prossime Festività? Non ci possiamo permettere socialità scatenata come ad agosto“. Giuseppe Conte non si preoccupa della “curva del consenso”, ma solo di quella “della pandemia”. “Neppure gli scienziati si azzardano a dire quale sarà l’evoluzione della curva – spiega il premier -, per avere un quadro dobbiamo arrivare in prossimità. Non abbiamo la palla di vetro, ci stiamo preparando a vari scenari“. Insomma, sugli allentamenti Conte non fa promesse, ma se da un lato parla di “un Natale più sobrio“, dall’altro si augura che sotto le feste “l’economia possa svilupparsi, che si possano fare acquisti e scambiarsi i doni“. Nessuna illusione, dunque. “Baci, abbracci, festini e festone non sono pensabili – ha concluso -. Una settimana di socialità scatenata significherebbe pagare a gennaio un innalzamento brusco della curva e non ce lo possiamo permettere“.

 

 

Condividi:

Ultimi Articoli

tram447

A Brescia si decide per il tram

Mentre a Bergamo sono da tempo iniziati i lavori per la realizzazione della seconda linea T2 del tram delle valli ed esattamente quello che collegherà

Annunci “CHI CERCA TROVA CHI CERCA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23.06.2024   Sul sito del nostro quotidiano online (www.montagneepaesi.com) è pubblicata un’apposita rubrica dedicata gli annunci. E’ possibile inviare il testo dell’annuncio che