Tribunale Bergamo

Condannato 61enne per abuso e violenza su minori

I giudici del Tribunale di Bergamo hanno condannato un 61enne della Val Seriana a 5 anni e 10 mesi di reclusione e 55.000 euro come provvisionale complessiva alle famiglie, per violenza sessuale e corruzione di minore. La PM Carmen Santoro aveva invocato una condanna a sei anni.

Secondo l’accusa, tra il gennaio 2013 e l’ottobre 2015, l’uomo aveva abusato di tre bimbe che gli venivano affidate dalle rispettive famiglie che si fidavano, in quanto persona nota e impegnata nel volontariato. All’epoca dei fatti le bambine avevano meno di 10 anni e nessuna di loro aveva raccontato agli adulti cosa accadeva quando erano affidate al 61enne; quando la moglie era al lavoro stava solo con loro in casa. Poi le due bambine più grandi,avevano raccontato a scuola gli abusi nei loro temi, durante le ore di educazione affettiva. L’insegnante e il dirigente scolastico si erano rivolti ai Carabinieri che avevano immediatamente dato avvio alle indagini. La bambine piccole erano state ascoltate in modo protetto; su di loro erano anche state eseguite delle perizie medico-legali. Interrogato il 9 dicembre 2016 in carcere, il 61enne aveva negato alcuni atti che gli venivano contestati, ammettendone invece altri che aveva giustificato con il fatto di avere dei problemi psicologici che non gli avrebbero fatto capire la gravità del gesto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli