Gustnado Marone

Con la “Sarneghera” è arrivato anche il “Gustnado”

L’ondata di maltempo di venerdì pomeriggio ha creato ingenti danni su tutto il territorio Bresciano. A fare compagnia alla “Sarneghera”, la tempesta distruttrice che parte da Sarnico salendo verso il Nord del lago d’Iseo, anche il “Gustnado”, il vortice con venti a partire dai 90 km/h in su, che si è creato all’improvviso nella zona di Marone. Meteopassione ha spiegato che il fenomeno è simile al tornado, la differenza è che non ha la caratteristica forma ad imbuto e non è solitamente visibile ad occhio nudo a meno che non transiti sopra bacini d’acqua o terreni polverosi. Tali “Gustnado” si formano in corrispondenza del “gust front” il fronte delle raffiche che dal temporale si espande verso l’esterno, al suolo. La velocità massima che può raggiungere è di 140 km/h apportando danni e distruzione ovunque. Prova della sua forza, il ribaltamento di una roulotte di un turista a Marone.

 

Immagine dal video del Giornale di Brescia

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli