Ludendo docet Casnigo

Commedia a Casnigo, gran finale…con la prima

Un doppio appuntamento per coronare una riuscita rassegna, ma soprattutto il debutto di una nuova commedia dell’Associazione Teatro Fratellanza. E’ in programma sabato 21 aprile alle 20.30 (replica domenica 22 aprile alla stessa ora) la rappresentazione dialettale in tre atti “Mèl regordèro fin che campe” scritta e diretta da Enrico Martinelli. E’ l’ultimo appuntamento della rassegna primaverile casnighese, ma anche l’ulteriore conferma di una realtà artistica molto attiva e vivace, che unisce un fattivo spirito organizzativo alla costante proposta di novità in repertorio. La cornice stessa del Teatro Fratellanza di via Trento che ospita gli spettacoli è garanzia di richiamo alla storia locale e Bergamasca, dato che l’edificio fu casa natale di Giuseppe Bonandrini, medico e poeta, Duca di Piazza Pontida con il titolo di Pichetù Prim.

Sul palco, incorniciato dalla scritta affrescata “Ludendo Docet” che dà il nome alla rassegna insieme al più dialettale “Quater gregnade al Circol”, saliranno Loretta Bonandrini, Lucia Gualdi, Daniela Moro, Paolo Lanfranchi, Luisa Bosio, Giambattista Guerini, Patrizia Filisetti, Andrea Azzola. La trama, particolarmente accattivante, ruota attorno ad una movimentata vicenda d’amore, con un inaspettato menage a trois che pone al centro un ingegnere bergamasco, conteso fra una moglie attuale ed un’amante passata. L’ingresso allo spettacolo costa 8 euro (4 euro il ridotto sino a 12 anni) fino ad esaurimento posti. Info al numero 328.2179577.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli