carabinieri 112 particolare 0

Cocaina, armi e guida in stato di ebrezza: posti di blocco in Val Brembana

Sette persone denunciate, sei patenti ritirate ed una donna alla guida di un’auto senza mai aver conseguito la patente. Sono questi i risultati ottenuti dai venti uomini dell’Arma dei Carabinieri di Zogno impiegati nei posti di blocco tra il 4 ed il 5 ottobre nell’intero territorio della Valle Brembana. In totale sono state identificate 140 persone e 60 mezzi. Tra i denunciati, un italiano 50enne residente nel Lecchese che è stato trovato in possesso di circa 2 grammi di cocaina e 4 pugnali in auto. Tra le patenti ritirate, una è quella di un ragazzo 29enne di Caprino Bergamasco, che è stato trovato alla guida in stato di alterazione psico – fisica dopo aver assunto sostanze stupefacenti, mentre le altre cinque sono le patenti di persone che sono state trovate positive all’etilometro con valori al di sopra dei limiti consentiti dalla legge. Tra i cinque, una 28enne ed un 42enne alla guida con un tasso alcolemico di 1,54 g/l, e di 2,34 g/l, mentre un 33enne ed un 25enne residenti a Barzana e Sorisole avevano il tasso di 1,54 g/l e di 1.81 g/l. Gli agenti hanno anche trovato una donna di origini boliviane di 45 anni alla guida di un’auto senza aver mai ottenuto la patente e con un tasso alcolemico di 1,86 g/l. Per concludere la rassegna di sanzioni e ritiri, si sono aggiunte 14 contravvenzioni elevate al Codice della Strada, per un totale di quasi 3.000 euro.

Immagine di repertorio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Malegno: una panchina per Regeni

Il caso Regeni ha scosso tutt’Italia e cinque anni dopo il rapimento del giovane ricercatore, Malegno inaugura una panchina gialla, simbolo della giustizia. Sul legno