Cinquecentenario della consacrazione della Basilica di Santa Maria

Cadrà il 2 agosto 2020 il cinquecentenario della consacrazione della Basilica di Santa Maria, situata in località Val Vendra a Lovere. La sua costruzione venne voluta dai ricchi produttori loveresi del panno di lana come voto alla Vergine.

Spesso oggetto di attenzione da parte di critici, è stata definita da Vittorio Sgarbi “una tra le cinque chiese più belle della Lombardia“. Per celebrare l’evento, Lovere ha organizzato una serie di conferenze che andranno da febbraio ad aprile, per poi ripartire da settembre. Un totale di sei incontri che andranno a presentare e restituire l’immagine di Lovere nel XV e nel XVI secolo sotto vari aspetti: non solo dal punto di vista urbanistico ma anche da quello del tessuto sociale ed economico. Ci sarà anche una conferenza con un taglio più religioso, dove si andrà a considerare il ruolo della basilica nel corso degli anni, approfondendo il suo rapporto con le altre chiese di Lovere. Da qui dovrebbe poi arrivare una pubblicazione per raccogliere gli atti di questa serie di convegni, che metterà in risalto gli elementi di novità non ancora emersi.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli