Cimitero Gratacasolo, polemica l’opposizione

I rappresentanti della lista Civica Passione Comune che rappresenta la minoranza nell’amministrazione pisognese , attraverso un comunicato stigmatizza la mancanza di loculi al cimitero di Gratacasolo dove i defunti sono collocati momentaneamente in loculi provvisori. Ecco il tetso del comunicato

IL CIMITERO DI GRATACASOLO E’ SENZA LOCULI

 Alla riapertura dei cimiteri, molte sono state le segnalazioni pervenute dai cittadini al gruppo della lista di minoranza Passione Comune sulla situazione di abbandono delle otto strutture cimiteriali presenti sul territorio di Pisogne. Particolare la situazione del camposanto della frazione di Gratacasolo. I defunti sono collocati momentaneamente in loculi provvisori. La scarsità di spazi si era già manifestata all’insediamento della compagine del Sindaco Laini.

In campagna elettorale tutte le liste si erano impegnate con gli elettori a stanziare fondi per ampliare il cimitero inaugurato solo nel 2010. La passata amministrazione Invernici si era trovata ad affrontare il medesimo problema al suo insediamento: in meno di un anno si erano trovate le risorse (110.000 euro), approvato il progetto di ampliamento ed era stato completato l’opera di ampliamento con la realizzazione di 72 nuovi loculi.

A fine febbraio, in sede di approvazione del bilancio di previsione 2020, il capogruppo di minoranza Diego Invernici aveva invitato l’amministrazione Laini ad avviare urgentemente i lavori al cimitero di Gratacasolo. Nel documento economico sono individuate le risorse per affrontare le opere (130.000 euro).

Da fine febbraio ad oggi non è stato fatto nulla: non è stato incaricato il progettista, nessun progetto è stato approvato dalla giunta comunale. Il periodo di lockdown poteva permettere all’amministrazione di affidare gli incarichi e approvare l’opera ed assegnare i lavori attraverso la procedura di bando pubblico. Procedura che avrebbe permesso di iniziare i lavori terminato il periodo di inattività delle aziende di costruzione dovuta all’emergenza sanitaria.

Nulla di quanto era necessario è stato fatto. Questo colpevole immobilismo della Giunta Laini sta creando un disservizio alla popolazione ed un senso di abbandono che provano tutti coloro che visitano i propri cari al cimitero di Gratacasolo.

Questa situazione è la riprova della scarsa attenzione o incapacità dell’attuale amministrazione di realizzare opere pubbliche chieste dalla cittadinanza.

L’auspicio che l’attuale maggioranza cambi passo amministrativo e si attivi per realizzare in tempi brevi quanto da molti mesi doveva trovare una soluzione.

 

                                                                               Lista Civica Passione Comune

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli