Polizia locale notte.jpg

Chiuso centro massaggi hard a Rezzato

La polizia locale di Rezzato, su ordine della Procura, ha chiuso un centro massaggi cinese dove le ragazze si prostituivano.

Nell’operazione è stata denunciata a piede libero una donna, titolare del locale. Secondo gli inquirenti, sarebbe anche responsabile ed organizzatrice del giro di prostituzione. Gli agenti di polizia hanno sequestrato circa tremila euro in contanti. Dai primi dati raccolti, sarebbero parecchi i clienti italiani che hanno frequentato il centro massaggi in questi mesi. Le indagini sono coperte da comprensibile riserbo e non è escluso che possano emergere anche dati più scottanti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”