vigili fuoco

Cercano il bambino nel torrente, in realtà è a casa dell’amica

Lo hanno cercato per quasi tre ore, il bambino di 10 anni residente a Cividate al Piano, che pareva scomparso. Una ricerca che volge a lieto fine, perchè in realtà il piccolo era a casa di un’amichetta a giocare. Il piccolo dopo essere uscito di casa con la mountain bike si stava godendo uno degli ultimi pomeriggi liberi prima di iniziare la scuola. Non essendo rientrato, i genitori hanno iniziato a cercarlo allarmati, ritrovando la sua bici con la catena “scesa” e appoggiata a pochi metri da casa. Il primo pensiero è andato al torrente: si temeva che il bimbo potesse essere caduto in acqua . Sul posto sono intervenuti sommozzatori, Vigili del Fuoco, Carabinieri ed un elisoccorso che hanno dato il via alle ricerche. Poco dopo si è infatti scoperto che il bambino si era recato dall’amica, abbandonando la bicicletta a lato della strada, in quanto fuoriuso. Poteva essere una vera e propria tragedia, ma che in realtà è terminata nel migliore dei modi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”