df

Catturato criminale internazionale a Martinengo

Preso l’indiano 34enne che per due anni aveva fatto perdere le sue traccie all’Interpool

Colpo grosso a Martinengo delle forze dell’ordine locali e i militari di Treviglio. Nella serata di giovedì 12 ottobre hanno arrestato un latitante indiano che aveva fatto perdere le sue traccie da circa due anni.
L’uomo probabilmente era rientrato in Italia da pochi giorni; pochi ma buoni per assicurarsene la cattura. Grande operato dei carabinieri di Treviglio che attraverso una fitta rete informativa hanno rintracciato l’abitazione nel quale sostava.
Grazie a queste preziose informazioni, la compagnia di Martinengo, non ha perso tempo; fatta irruzione nell’appartamento, ha colto sul fatto il 34enne che non ha avuto neanche tempo per una possibile fuga.
Il capo d’accusa che riguarda l’indiziato è: reato associativo in relazione al mercato delittuoso del favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina.

Utile anche l’appoggio della Squadra Mobile di Cuneo che ha ampiamente aiutato il tutto durante il corso dell’opera.  

(immagini di repertorio)

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare