Catena solidale per Greta De Giorgi

Una catena di solidarietà per aiutare Greta De Giorgi, 33enne di Zanica, affetta da due patologie rare.


“Il sole di Greta” è il nome del gruppo che si è venuto a creare per aiutare la donna, affetta dalla sindrome di Arnold Chiari e dalla Siringomielia, due malattie rare neuro-degenerative che colpiscono il cervelletto e il midollo spinale.
I problemi sono iniziati all’incirca un anno fa, quando la donna ha iniziato ad avvertire sintomi particolari, quali cefalea frequente immune a qualsiasi medicinale, vertigini costanti, parestesie e insensibilità muscolare, difficoltà di movimento della gamba con debolezza muscolare, oltre a perdita della vista.
Di lì a poco le sono state diagnosticate le due malattie di cui era affetta anche la madre, che negli ultimi mesi hanno registrato un progressivo peggioramento; la donna tuttavia non ha mai perso le speranze né la voglia di lottare: “Patrizia, la mia bambina di 4 anni, mi dona ogni giorno la forza per combattere la mia battaglia”.
Per tentare di arrestare i sintomi invalidanti che ne derivano, la giovane donna dovrà subire il 24 maggio prossimo un delicato e costoso intervento chirurgico in un istituto specializzato spagnolo, l’«Istitut Chiari» di Barcellona. Il prezzo complessivo si aggira sui 30mila euro, non rimborsabili dal Sistema sanitario nazionale: “Le spese – continua Greta – da sostenere però per noi sono eccessive. I nostri amici si sono attivati spontaneamente per darci una mano.”
Di qui la catena di solidarietà, sostenuta anche dall’associazione «Buon senso e legalità»: sono stati organizzati tanti eventi per aiutare la donna grazie ai quali sono stati già raccolti oltre 20 mila euro; “se supereremo la cifra necessaria a coprire le spese per l’intervento e le cure, destineremo il “surplus” a un’altra persona che ne avrà bisogno”.
Venerdì 6 maggio ci sarà una nuova vendita di torte, alla scuola dell’Infanzia di Villa d’Ogna; la sera, alle 20.45, è poi in programma il concerto del coro gospel «Henry’s Friends». L’evento, con ingresso a offerta libera, si terrà al teatro Nassiriya di Alzano Lombardo.
Domenica 8 maggio l’appuntamento sarà a Torre Boldone, al Centro Sociale Polivalente (sala civica) di piazza del Bersagliere 3. Qui «Music Together» dalle 16 alle 19 organizza classi aperte a grandi e piccoli per ballare e cantare insieme.
Il 12 giugno al Palazzetto di Torre Boldone in programma lezioni di Zumba, baby dance, danza del ventre e tanto altro. Tre giorni dopo si torna al teatro di Boccaleone per uno spettacolo di magia, illusionismo e cabaret. E in calendario ci sono già attività programmate anche per settembre.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli