Si terrà sabato 21 maggio la cena di solidarietà organizzata a Capo di Ponte da Splitboard Valcamonica, per aiutare Fulvio Cimarolli nella lotta alla SLA.
Il ricavato della cena – che si svolgerà presso l’Albergo Hotel Graffiti Park di Capo di Ponte – sarà devoluto in favore dell’Associazione “Fulvio Cimarolli” per aiutare non solo lui ma anche i bambini malati di autismo; sarà anche possibile acquistare dei gadget “i ride for Fulvio”.
Il “Comitato Fulvio Cimarolli Onlus” è nato nel 2013 per volontà di amici e familiari di Cimarolli, allo scopo di trovare fondi che potessero coprire le costose cure per combattere la SLA. Nel 2014, il Comitato si è trasformato in Associazione, così da poter aiutare altre persone con patologie analoghe, destinando fondi alla ricerca; grazie anche a questo supporto 50 bambini affetti da autismo possono sperimentare per la prima volta in Lombardia la TMA Terapia Multifunzione in Acqua (COSMID).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *