Caparini per l’apertura rispettando le “Quattro D”

Nel pomeriggio di mercoledì 15 aprile, nel momento di presentare i dati sull’emergenza coronavirus in Lombardia, l’assessore regionale al Bilancio Davide Caparini ha parlato della volontà del Pirellone che le attività produttive riprendano dal 4 maggio, al termine del lockdown.

E’ una “nuova normalità”, come l’ha definita Caparini, che prevede la regola delle 4D: distanza di un metro di sicurezza, dispositivi obbligatori per tutti, digitalizzazione con lo smart working pe chi lo può svolgere e diagnosi, tanto che dal prossimo 21 aprile, come è stato annunciato, partiranno i test sierologici per identificare chi è immune al Covid-19 o ha sviluppato gli anticorpi e in vista di tornare all’attività di tutti i giorni

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

San Fermo Trail si disputa in agosto

San Fermo Trail, dopo un anno sabbatico causa Covid,ritorna domenica 22 agosto sull’Altopiano del Sole con due importanti novità per la vigilia della gara: una

Nuovo logo per promuovere Parre

L’Agenzia Lino Olmo Studio di Onore si è aggiudicata il concorso per la creazione del logo turistico di Parre, lanciato dal Comune della Val Seriana

Incidente, con un ferito, a Pisogne

Un incidente stradale si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 maggio,  in territorio di Pisogne Alle ore 14:10, in via Milano un’auto