cane recluso brescia

Cane recluso, salvato dalle Guardie Eco-Zoofile OIPA

Recluso al buio in un luogo chiuso privo di finestre, ridotto ad massa di incuria e di sporcizia, completamente ricoperto da strati e strati di pelo compattati a tal punto che l’animale non riusciva a muoversi, la vista e l’udito precluse tanto che il cane repirava esclusivamente dalla bocca. Queste sono le condizioni in cui le guardie zoofile di Brescia hanno trovato il cane, un incrocio Shih Tzu di piccola taglia di c.13 anni, e che hanno fatto scattare l’immediato sequestro per detenzione dell’animale in condizioni incompatibili con la sua natura e idonne a produrre gravi sofferenze.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lombardia, Attilio Fontana sotto scorta

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è stato messo sotto scorta. La decisione è stata presa dal Servizio Centrale di protezione del dipartimento di

Sabato a Vilminore il turismo riparte

A Vilminore la stagione estiva inizia ufficialmente con la ripartenza del servizio di bus navetta per la Diga del Gleno. Anche quest’anno infatti l’amministrazione comunale