Polstrada.jpg

Cambio al vertice della Polstrada di Darfo B.T.

Dal 1° gennaio il comandante Bortolo Carli è andato in pensione per raggiunti limiti d’età e al suo posto è stato nominato Pierangelo Mensi, Ispettore superiore, mentre è stato promosso vicecomandante Cristian Scalvinoni, Sovrintendente capo.

La sede della Polstrada di Darfo Boario, che conta 13 agenti, ha un diversi compiti oltre a quello classico della sorveglianza sulle strade e rilevamento incedenti dato che presso al sua sede si svolge l’attività di consegna dei passaporti ai camuni. Nel corso del 2018 sono stati rilevati dalla Polizia Stradale di Darfo Boario 172 incidenti, di cui 4 mortali, 127 con feriti e 41 con danni a vetture, mezzi pesanti e moto e sono state soccorse 240 persone ferite. Gli agenti della Polstrada camuna hanno anche individuato 6 “pirati”, autisti finiti nei guai per omissione di soccorso: dopo l’incidente erano fuggiti e in tutti gli episodi gli agenti sono risaliti ai conducenti delle auto. Complessivamente nel 2018 sono stati percorsi per servizio 125.000 Km, sono state controllate 4.111 persone in 2.430 servizi effettuati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli