ambulanza

Cade nella roggia: 43enne ritrovato in ipotermia

E’ restato nell’acqua fredda per due ore prima che qualcuno accorresse a salvarlo. L’episodio si è verificato giovedì 7 novembre a Osio Sotto quando un 43enne della Valle Seriana è caduto in una roggia senza riuscire a risalire sulla sponda. Dalle prime ricostruzioni dei Carabinieri di Treviglio pare che l’uomo si stesse dirigendo verso il Policlinico per una visita, quando arrivato in via Ciserano, ha deciso di parcheggiare e percorrere a piedi la pista ciclo pedonale, che permette di raggiungere proprio l’ospedale. Per bisogni fisiologici pare si sia fermato a bordo della sponda della roggia e proprio in quel preciso istante è caduto in acqua. L’uomo è stato ritrovato da un passante che ha lanciato l’allarme. Dopo le prime cure apportate dai soccorsi l’uomo è stato portato al Policlinico San Marco di Zingonia in stato ipotermia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli