carabinieri 2

Cadavere in auto con la gola squarciata

Un uomo è stato trovato morto a Milano, attorno alle 9 di domenica 31 gennaio, dentro un furgone, con una profonda ferita da taglio alla gola.

Una lesione che, da sola, al momento non è ancora sufficiente a far propendere con certezza gli investigatori per l’omicidio o il suicidio. Il morto è stato comunque identificato: è di un 60enne residente in zona, incensurato. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di S.Donato Milanese, coordinati dalla Procura della Repubblica di Lodi. Il furgone ‘Vito’ era parcheggiato in via Folli all’angolo con via Redecesio: l’uomo era seduto dalla parte del guidatore ma riverso sul lato del passeggero. Sul posto sono giunti il medico legale, il magistrato di turno e la Rilievi dell’Arma che ha effettuato le indagini scientifiche nell’abitacolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre