carabinieri 2

Cadavere in auto con la gola squarciata

Un uomo è stato trovato morto a Milano, attorno alle 9 di domenica 31 gennaio, dentro un furgone, con una profonda ferita da taglio alla gola.

Una lesione che, da sola, al momento non è ancora sufficiente a far propendere con certezza gli investigatori per l’omicidio o il suicidio. Il morto è stato comunque identificato: è di un 60enne residente in zona, incensurato. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di S.Donato Milanese, coordinati dalla Procura della Repubblica di Lodi. Il furgone ‘Vito’ era parcheggiato in via Folli all’angolo con via Redecesio: l’uomo era seduto dalla parte del guidatore ma riverso sul lato del passeggero. Sul posto sono giunti il medico legale, il magistrato di turno e la Rilievi dell’Arma che ha effettuato le indagini scientifiche nell’abitacolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare