Brutta avventura per un 55enne bergamasco in alta valle Camonica

– Intervento nel tardo pomeriggio di oggi in Valgrande di Vezza d’Oglio, in Alta Valle Camonica. Un uomo residente in provincia di Bergamo di 55 anni era uscito per un’escursione con un’altra persona ma è caduto e ha riportato la presunta frattura di una gamba. Si trovavano in un luogo molto impervio, a circa 2000 metri di quota, dove c’erano anche dei balzi di roccia. Allora hanno chiesto aiuto. La centrale di Soreu delle Alpi ha attivato il Soccorso alpino bresciano, Stazioni di Temù e Ponte di Legno, insieme con il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza. Sul posto anche l’elisoccorso di Brescia di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza, che ha collaborato con le squadre territoriali, formate proprio per operare in sinergia con l’équipe dell’elisoccorso, in ambiente impervio e ostile e in situazioni che richiedono particolari competenze tecniche, come in questo caso. Li hanno localizzati e recuperati con il verricello, poi trasportati a valle; hanno preferito rientrare in modo autonomo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in