Brescia, in mezz’ora caduta l’acqua di un mese

Dopo essersi abbattuta sul territorio bergamasco creando seri danni, la perturbazione nel suo procedere verso est  si è scatenata anche sul territorio della provincia di Brescia con raffiche di vento che hanno superato i 100 km orari. Anche in questo caso allagamenti stradali, alberi abbattuti, problemi alla circolazione. In mezz’ora la quantità d’acqua che è caduta è risultata equivalente a quella che, normalmente, scende in un mese. Fortemente impegnati i vigili del fuoco dell’intero territorio che hanno prontamente ripristinato la circolazione stradale e prestato soccorso agli automobilisti che hanno avuto l’auto in panne per la troppa acqua sulle strade trasformate, in alcuni casi, in autentici torrenti e obbligato gli automobilisti a salire addirittura sul tetto dell’autovettura.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

San Fermo Trail si disputa in agosto

San Fermo Trail, dopo un anno sabbatico causa Covid,ritorna domenica 22 agosto sull’Altopiano del Sole con due importanti novità per la vigilia della gara: una

Nuovo logo per promuovere Parre

L’Agenzia Lino Olmo Studio di Onore si è aggiudicata il concorso per la creazione del logo turistico di Parre, lanciato dal Comune della Val Seriana

Incidente, con un ferito, a Pisogne

Un incidente stradale si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 maggio,  in territorio di Pisogne Alle ore 14:10, in via Milano un’auto