Bozza del nuovo decreto: spostamenti tra regioni, sì dal 3 giugno

La bozza del nuovo decreto, che sarà portato quest’oggi in Consiglio dei ministri, prevede che dal 3 giugno sarà consentito spostarsi tra le Regioni. Il testo dice che “gli spostamenti sul territorio nazionale possono essere limitati solo con provvedimenti in relazione a specifiche aree del territorio nazionale, secondo principi di adeguatezza e proporzionalità al rischio epidemiologico effettivamente presente in dette aree“. Le limitazioni di cui parla il documento sono le cosiddette “zone rosse” istituite dai governatori oppure specifici problemi legati all’indice di contagio.

Inoltre, da lunedì 18 maggio “gli spostamenti all’interno del territorio regionale non saranno più soggetti ad alcuna limitazione“, e dunque ci si potrà trasferire nelle seconde case, purché siano all’interno della Regione di residenza. Dal 18 maggio la responsabilità delle scelte sarà sulle spalle dei presidenti delle Regioni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli