scontrino 2 k8NC 672x351IlSole24Ore Web

Bonus 50% su acquisto e adeguamento registratore di cassa

Bunus del 50% per gli adeguamenti alla normativa di fatturazione e registrazione. 

Dal primo gennaio 2020, gli esercenti di commercio al minuto e assimilate (art 22 D.P.R. 26 ottobre 1972, n 633) dovranno memorizzare elettronicamente e telematicamente i dati dei corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle entrate. L’obbligo di adeguamento è anticipato al primo luglio 2019 per le attività con un volume di affari superiore ai 400mila euro. Per tale scopo è necessario l’adattamento dell’attuale registratore di cassa o l’acquisto di un apparecchio di nuova generazione. Per agevolare tale investimento è previsto un contributo del 50% sulla spesa totale, con un tetto massimo di 250 euro per l’acquisto e 50 euro per l’adattamento. 

di seguito tutti i passi da seguire per ottenere il bonus sull’acquisto:

1. Ricevere la fattura di acquisto del nuovo registratore o dell’adattamento di quello esistente.

2. Pagare tale fattura con modalità rintracciabile (assegni, bancari e postali, circolari e non, vaglia cambiali e postali, vaglia a titolo diretto, addebito diretto, bonifico bancario e postale, bollettino postale, carta di debito, credito, prepagate, ovvero tutti gli strumenti di pagamento elettronico disponibili che constano l’addebito in conto corrente)

3. Utilizzare nel modello F24 il credito d’imposta a decorrere dalla prima liquidazione periodica Iva successiva al mese in cui è registrata la fattura e pagato il corrispettivo. A tale scopo il modello deve essere presentato esclusivamente tramite i servizi telematici messi a disposizione dell’Agenzia delle entrate. 

4. Indicare il credito d’imposta nella dichiarazione dei redditi dell’anno d’imposta in cui è stata sostenuta la spesa e nella dichiarazione degli anni d’imposta successivi, fino a quando se ne conclude l’utilizzo. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”