extension

Blitz della Finanza in minimarket cinese a Brescia

Blitz della Guardia di Finanza di Brescia in un minimarket gestito da imprenditori cinesi nella zona della stazione ferroviaria della città: sequestrati 829 “extension”.

L’operazione è nata dalla necessitò di controllo dei prodotti in vendita in relazione alle necessarie indicazioni in lingua italiana concernenti provenienza, della tipologia di prodotto, dei materiali utilizzati, delle istruzioni, delle precauzioni e destinazioni d’uso, dirette a garantire la corretta e completa informazione al consumatore, così come previsto dalla norma di legge. Il controllo si è concluso con il rinvenimento e il sequestro di 829 oggetti pronti per la vendita, composti prevalentemente da parrucche e ciocche extension. Le irregolarità riscontrate, sanzionate in via amministrativa, possono comportare una pena pecuniaria da un minimo di 516 euro fino a un massimo di 25.823 euro. Sono in corso i necessari accertamenti volti a ricostruire la filiera di distribuzione al fine di individuare il fornitore della merce immessa illecitamente sul mercato.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lunghe code sulla Statale 42

Problemi al traffico anche questa mattina nel tratto tra Luzzana e Borgo di Terzo dove si sono registrate lunghe code. Il traffico molto sostenuto è