Ospedale civile Brescia nuova

Bimba di 4 anni morta per un’otite a Brescia

La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta sulla morte della bambina di 4 anni deceduta al Civile di Brescia per un’infezione partita da un’otite, dopo essere stata curata a Manerbio e alla Poliambulanza.

Il sostituto procuratore Claudia Moregola sta analizzando il percorso della bambina che in un mese e mezzo è stata visitata dai medici dell’ospedale di Manerbio, da quelli della Clinica Poliambulanza e infine ricoverata sabato scorso agli Spedali Civili dove è morta ieri in tarda serata. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intanto, ha disposto l’invio della task force di ispettori ministeriali per accertare quanto accaduto presso le strutture coinvolte nel caso. Della task force fanno parte, tra gli altri, esperti dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), carabinieri del Nas e ispettori del ministero. Per ora non vi sarebbero indagati. Lunedì sarà eseguita l’autopsia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare