Festival Don izetti.jpg

Best festival 2019 per il Donizetti a Berlino

Il Donizetti Opera di Bergamo è stato premiato a Berlino come “Best Festival 2019” questo sabato 21 settembre al Berliner Konzerthaus.

La Giuria composta da autorevoli esponenti della critica musicale tedesca, è espresso la seguente motivazione: “È un festival già di grande tradizione nella prospera città natale del compositore che ha raggiunto – sia dal punto di vista musicologico, sia programmatico e di qualità – risultati paragonabili a quelli del festival Rossini di Pesaro. Lo si deve al duro lavoro del direttore artistico Francesco Micheli; la nomina di Riccardo Frizza come nuovo direttore musicale è premessa di ulteriori avanzamenti. Siamo quindi ansiosi di assistere a novembre alla prima messa in scena mondiale dell’ultima opera di Donizetti che restava da scoprire, L’ange de Nisida”. Francesco Micheli e Riccardo Frizza hanno ritirato l’ambito riconoscimento con i complimenti dei numerosi colleghi e esponenti della vita musicale internazionale presenti in sala. Il festival Donizetti Opera è l’unico Festival italiano che si affianca ad alcune fra le più prestigiose realtà operistiche europee, come l’Opernhaus di Zurigo (miglior teatro), l’Orchestra e il Coro della Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera (migliori compagine), il Teatro di Lyon (migliore spettacolo) o cantanti come il tenore Piotr Beczala e il mezzosoprano Joyce DiDonato, il festival wagneriano di Bayreuth premiato per le scene e i costumi del Lohengrin.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lombardia, Attilio Fontana sotto scorta

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è stato messo sotto scorta. La decisione è stata presa dal Servizio Centrale di protezione del dipartimento di

Sabato a Vilminore il turismo riparte

A Vilminore la stagione estiva inizia ufficialmente con la ripartenza del servizio di bus navetta per la Diga del Gleno. Anche quest’anno infatti l’amministrazione comunale