Bergamo e dintorni: eventi da non perdere nel fine settimana

Quello che presentiamo oggi è un calendario con alcuni degli eventi che potrebbero fare al caso vostro questo fine settimana. Si comincia con gli appuntamenti gastronomici:

  • Fino al 13 settembre, all’Edonè prosegue la Sagra del Casoncello, occasione perfetta per calarsi in un’atmosfera familiare e per gustarsi della cucina interamente “made in Bergamo”.
  • A partire da questo weekend e per i 4 successivi, torna la Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi. Una formula rinnovata si articolerà in degustazioni, passeggiate e visite alle cantine per offrire ai curiosi un’esperienza memorabile.
  • Altro giro, altra sagra. Questa volta al Polaresco, con la Sagra dei Pizzoccheri: occasione succulenta per chi vuole riprendere dimestichezza con i profumi e i sapori della stagione autunnale in avvicinamento.
  • Ultimi ma non per importanza gli appuntamenti in alta Valle Brembana con Fungolandia: passeggiate all’aperto, laboratori per bambini e piatti tradizionali della cucina locale.

Non solo cibo. In ambito artistico:

  • Da questo fine settimana si potrà ammirare anche il nuovo allestimento del quadro “Marte, Venere e Amore” di Tiziano, all’Accademia Carrara, in prestito a Bergamo dal Kunsthistorisches Museum di Vienna.
  • Sempre questi fine settimana si terrà l’inaugurazione de I Maestri del Paesaggio, decima edizione del festival che veste di verde alcuni dei posti più significativi di città alta e li anima con incontri, seminari e laboratori.
  • Infine, domenica riparte il calendario del circuito “Castelli Aperti”: sarà possibile scoprire borghi e fortificazioni a Martinengo, Urgnano, Pagazzano, Pandino, Pumenengo, Romano di Lombardia, Solza, Treviglio, Trezzo, Cassano d’Adda Cavernago.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore